Portafoglio LUXURY – annuale

379.00 IVA inclusa / 12 mesi

  • Performance calcolata da: 01/01/2010
  • Dove investe: selezione di aziende del settore LUSSO, sono presenti nella selezione società per la maggior parte europee e statunitensi con brand altamente riconoscibili. La maggior parte di queste aziende puntano su un mercato ad alto standing.
  • Orizzonte temporale consigliato: 4 ANNI
  • Rendimento dall’inizio: 22,49%
  • Sharpe: 1,03
COD: portafoglio-luxury-annuale Categoria:

In questo particolare contesto storico, le società presenti in questo settore godono dell’attenzione di un numero via via crescente di investitori che, per diversificare i loro portafogli, detengono una certo numero di azioni legate a marchi famosi. In particolare queste aziende sono storicamente solide e quindi adatte anche per investimenti nel medio e lungo periodo.
Gli investimenti su azioni del lusso sono, secondo noi, un’opportunità interessante, in quanto le aziende che operano in questo ambito sono market makers nei loro rispettivi settori e riescono ad ottenere, in momenti nei quali diversi settori affrontano delle difficoltà, buoni margini di crescita.
Ad agevolare ulteriormente il settore c’è stata e continua ad esserci una crescita sostenuta di una classe media molto ricca nei paesi emergenti. Per questa nuova borghesia, lo status symbol rappresentato dai beni di lusso resta sempre un richiamo molto forte. Tutto ciò si traduce in guadagni molto interessanti per le aziende operanti in questo comparto.
A sostenere l’andamento positivo delle azioni del lusso, c’è anche il fatto che molte società che operano nel settore hanno diffuso conti trimestrali molto positivi. Nell’insieme, negli ultimi anni c’è stato a un andamento migliore delle azioni del lusso rispetto al mercato azionario globale (MSCI World Equity), ma anche alle azioni nei Paesi Emergenti (MSCI Emerging Markets Equity).
E’ ovvio che non tutti i titoli del settore lusso hanno lo stesso indice di gradimento. Tuttavia, nel loro insieme le azioni del lusso appaiono molto più resistenti rispetto a beni di consumo che adottano un approccio più difensivo.